Eventi in evidenza

Procedure per l’iscrizione nei ruoli del Settore Tecnico . Inserimento nei ruoli tecnici del Settore Tecnico della F.I.G.C. come “Medico”

L’inserimento nell’Albo e nei Ruoli del Settore Tecnico della F.I.G.C. come “MEDICO”, si ottiene presentando la seguente documentazione:

  1. Domanda d’iscrizione nei ruoli del Settore Tecnico con autocertificazione dei dati anagrafici e dei carichi pendenti (*)
  2. Certificato d’iscrizione all’Ordine dei Medici (in data non antecedente ai tre mesi)
  3. Certificato di specializzazione in MEDICINA DELLO SPORT (**)
  4. Una foto formato tessera
  5. Fotocopia documento d’identità
  6. Fotocopia del codice fiscale
  7. VERSAMENTO di € 56,00 (cinquantasei/00) da effettuarsi sul c/c postale n. 389502 intestato a “Settore Tecnico della F.I.G.C. – Via G. D’Annunzio, 138 – 50135 FIRENZE”

(*) Modulo in allegato

(**) Solo nel caso di tesseramento in qualità di Responsabile Sanitario o Medico addetto alla 1a squadra di Società Professionistiche

MODULO PER INSERIMENTO NELL’ALBO E NEI RUOLI DEL SETTORE TECNICO DELLA FIGC CON QUALIFICA DI “MEDICO”    . Link  :  inserimento-nei-ruoli-come-medico.pdf (figc.it)


Ultime News

Al Prof. Castellacci il Premio Internazionale .“Sport, cultura e letteratura” Città di Piancastagnaio “La Castagna”,

Il Prof Enrico Castellacci , Presidente della Libera Associazione Italiana Medici del Calcio è stato tra i premiati della seconda edizione del Premio Internazionale .“Sport, cultura e letteratura” Città di Piancastagnaio “La Castagna”,
Tra i premiati : Giancarlo Abete, ex presidente Figc e oggi numero uno della LND, il mister Leonardo Semplici, il direttore generale della Spal Andrea Gazzoli, l’ex calciatore Giovanni Galli, lo scrittore Carlo Rosati, l’ex medico della Nazionale Enrico Castellacci, il procuratore sportivo ucraino Alex Velykykn, l’allenatrice ed ex bomber Patrizia Panico, la scrittrice Valeria Ancione, Franco Morabito giornalista e presidente Ussi Toscana . Francesco Traversi direttore di orchestra, Eleonora Landi campionessa italiana di danza sportiva 2022. Contestualmente riceveranno il premio “Una castagna per la pace” la Federazione Italiana Giuoco Calcio – Lega Nazionale Dilettanti, Ukrainian Association of football, Federazione Sanmarinese gioco Calcio, Centro Sportivo Italiano.

La Commissione Federale Antidoping incontra gli Azzurrini dell’Under 16

Nel ritiro di Tirrenia la Commissione Federale Antidoping e NADO Italia hanno incontrato tutti gli atleti convocati e i componenti dello staff tecnico e medico della Nazionale Under 16

In occasione del quinto incontro annuale del programma educativo antidoping della UEFA ‘HatTrick V’ la Commissione Federale Antidoping e NADO Italia hanno incontrato nella mattinata di oggi tutti gli atleti convocati e tutti i componenti dello staff tecnico e medico della Nazionale Under 16, in ritiro presso il Centro di Preparazione Olimpica di Tirrenia in vista della doppia amichevole con la Spagna in programma domani e giovedì.

Per la Commissione Federale Antidoping, il presidente Giuseppe Capua ha introdotto il progetto segnalando l’importanza e gli obiettivi del programma educativo antidoping, che ha come finalità primaria la prevenzione del intenzionale e non intenzionale.

Per NADO Italia la dott.ssa Francesca Boscariol ha trattato il tema del controllo antidoping, l’RTP, i Wherabouts, oltre alla Lista delle sostanze proibite e la richiesta di esenzione a fini terapeutici (TUE). Il prossimo incontro è fissato per lunedì 6 giugno con gli Azzurrini della Nazionale Under 19.

Fonte : FIGC

 

EFA Women´s Elite Club Injury Study – 2019/20 Season report

UEFA Woman Elite Club Injury Study Report 2019/20 
The Women´s Elite Club Injury Study ( W E C I S ) was initiated by Football Research
Group (FRG) and is from the season 2018-19 funded and supported by UEFA

Presentation
The report is divided into nine sections, with data on exposure, general injuries, training injuries, match injuries, severe injuries, muscle injuries, ligament injuries, re-injuries, and squad attendance/availability and absence. These sections contain data of the 2019/20 season from your club in comparison with other participating clubs described as means of the whole study period as well as specifically for each month (July-March). The injury sections are generally split into four sub-sections:
• Injury patterns: the relative distribution of injuries of this kind, looking at injury location, type, overuse/trauma, contact/non-contact, severity and re-injury rate.
• Injury rate: the number of injuries of this kind relative to exposure time, allowing the individual injury rate to be evaluated. Injury rate is expressed as the number ofinjuries/1,000 hours of exposure. • Days’ absence: the mean number of days lost because of injuries of this kind.
• Injury burden: a combined measure of the frequency (injury rate) and severity (days´ absence) of injuries of this kind giving the burden of injury for the player and the consequences for the team. Injury burden is expressed as the number of days of absence/1,000 hours of exposure. Example: Team A with 10 injuries in 5,000 hours, each resulting in an absence of 10 days on average, has an injury burden of 20 days/1,000 hours. Team B with 20 injuries in 5,000 hours, each resulting in an absence of 5 days on average, also has an injury burden of 20 days/1,000 hours.

link : https://editorial.uefa.com/resources/0265-115cf6cb0c8e-240f04e82f0d-1000/uefa_womens_elite_club_injury_study_season_report_2019-20_-_team_x.pdf